Taanayel, Bekaa, Libano. Credito fotografico: François el Bacha, tutti i diritti riservati.

Roccia e pausa agricola, presso le fattorie Taanayel nella Bekaa, fondata nel 1863 dalla congregazione dei Gesuiti in seguito al risarcimento dell’istituto per il massacro di 6 religiosi durante la guerra civile del 1860. Erano quindi 230 ettari di paludi, sviluppatisi rapidamente tra il 1871 e il 1880 per diventare oggi una fattoria modello, contando diverse centinaia di capi di bestiame e altri animali.

Facilmente accessibile dalla strada di Damasco, la tenuta di Taanayel è un paradiso per grandi e piccini. Calma, tranquillità, meditazione lontano dallo stress della vita quotidiana sono nel menu.

Con il suo lago artificiale, e le varie attività offerte, tra cui la sistemazione in convento per chi desidera godere di una certa tranquillità, gestite da l’associazione Arc En Ciel che ha preso il posto dal 2009 in seguito a una decisione dei Padri Gesuiti, le fattorie di Taanayel offrono una ricca gamma di labneh, laban, ecc. latticini …

Le mattine potranno così beneficiare di un’abbondante colazione con i veri prodotti della terra. Chi arriva in ritardo non sarà comunque escluso.

La galleria fotografica

Per arrivarci:

Si vous avez trouvé une coquille ou une typo, veuillez nous en informer en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée . Cette fonctionnalité est disponible uniquement sur un ordinateur.

Cette publication est également disponible en : Français English العربية Deutsch Español Հայերեն