Ritorno agli archivi di Albert Kahn con il ricevimento il 22 novembre 1920 al Palais des Pins delle delegazioni libanesi del generale Gouraud che si era appena stabilito in Libano dopo aver proclamato, il 1 settembre 1920, lo stato del Grande Libano.

Scopriamo così un Libano molto diverso da quello attuale, in una data molto simbolica, a pochi giorni dalla proclamazione dello stato del Grande Libano da questo stesso portico. 23 anni dopo questi luoghi comuni, il Libano diventerà indipendente , ma questa è un’altra storia.

L’effetto sfocato un po’ visibile è semplicemente dovuto alla bassa velocità utilizzata dalle fotocamere in quel momento. Queste persone devono aver posato per alcuni secondi senza muoversi.

Il Libano se ne andò poi nel 1920 ferito dalla prima guerra mondiale, ma la popolazione sperava di veder insediarsi uno stato.

La proclamazione dello stato del Grande Libano permise così di impostare la struttura stessa di quella che sarebbe diventata la Terra dei Cedri, con l’elezione di un presidente, ministri, rappresentanti del popolo e poi una costituzione e per sottolineare anche più il carattere della sovranità, una moneta nazionale.

Come promemoria, quest’anno, il Libano ha celebrato il 100° anniversario della creazione dello stato del Grande Libano , questo 1 settembre 2020, nonostante le difficili circostanze attraverso le quali è passato.

Ciliegina sulla torta, è stato reso pubblico anche un video.

Una delegazione libanese al Palais des Pins di Beirut, 22 novembre 1920.

Si vous avez trouvé une coquille ou une typo, veuillez nous en informer en sélectionnant le texte en question et en appuyant sur Ctrl + Entrée . Cette fonctionnalité est disponible uniquement sur un ordinateur.